resistenza-telo-copriautoCome conservare un telo per auto? Ecco alcuni piccoli accorgimenti per mantenere un telo in buono stato:

1) L’operazione relativa al piegamento del telo è sempre meglio che avvenga su una superficie liscia, affinché non si rovini o venga bucato mentre viene tirato a causa della presenza di pietre, pezzetti di vetro o piccoli oggetti contundenti.

2) Se il telo è bagnato oppure è presente ghiaccio o neve, è buona norma pulirlo senza prodotti abrasivi procedendo successivamente all’asciugatura. Questo per evitare che la parte interna del telo si innumidisca e danneggi di conseguenza il telo.

3) L’asciugatura del telo è bene che venga eseguita senza l’utilizzo di phon, ma con la semplice esposizione all’aria aperta o con un panno pulito asciutto adatto al materiale con cui è fatto il telo.

Questi piccoli accorgimenti possono esserti utili per garantire un buon mantenimento del tuo telo copriauto e, di conseguenza, una protezione e una copertura migliore della tua vettura.

La resa di un telo copri auto andrà quindi a totale beneficio e salvaguardia della tua automobile. Inoltre, la resa di un telo dipende ovviamente anche dalla qualità, dalla tipologia di telo (parziale o totale) e dal materiale con cui è fatto. Spesso un telo con un prezzo superiore può fare la differenza in termini qualitativi e di resistenza. La resistenza è un altro aspetto fondamentale per una resa maggiore e per una protezione efficace dell’auto nel tempo.

Pertanto, occorre sempre verificare che il telo sia resistente e sceglierne uno qualitativamente migliore anche se costa di più.